I ragazzi delle famiglie allargate.

“Quanti fratelli hai?” Ogni volta che conosco una persona nuova, so che prima o poi questa domanda arriverà. Quando la sfornano di solito faccio un bel respiro e penso: “Ok, … Continua a leggere I ragazzi delle famiglie allargate.

51) Pensare per due.

Parcheggiamo in garage. Aspetto che lui accenda luci e poi scendo dall’auto. Ci dirigiamo in casa. Lui si accinge subito a preparare la tavola. Che fa adesso? Si mette a … Continua a leggere 51) Pensare per due.

47) Due opposti necessari.

Nuovamente uno difronte all’altro. Sarà il caffè più forte di sempre. Mi fa davvero uno strano effetto essere qui seduta al bar con lui. É come se questa scena appartenesse … Continua a leggere 47) Due opposti necessari.

36) Mi si sbriciola il cuore.

Infilo le mani nelle tasche e vado verso l’auto. Fa freddo, l’autunno ha decisamente iniziato ad evolversi, tra un attimo il giubbotto di pelle non basterà più. Non so se … Continua a leggere 36) Mi si sbriciola il cuore.

29) Marco, ancora.

Sento Lorenzo rimettere in moto l’auto ed andar via. Sono spaventata dall’ idea di non riuscire ad addormentarmi stanotte, ho la testa in fermento. Faccio per infilare le chiavi nell’ … Continua a leggere 29) Marco, ancora.

13) Mento con la più falsa delle maschere.

-Buongiorno Miss Y! Ho pensato che un caffè è troppo breve per raccontarsi, andiamo a cena stasera? – Ancora stesa sul letto, leggo questo messaggio, Mister X è decisamente all’ … Continua a leggere 13) Mento con la più falsa delle maschere.

7) Da incazzati ad abbracciati.Un fottutissimo tunnel.

Ho solo voglia di fare una gran dormita. Non voglio passare neanche un minuto di più in compagnia di questi pensieri. Giro la testa dall’altra parte e mi addormento sfinita. … Continua a leggere 7) Da incazzati ad abbracciati.Un fottutissimo tunnel.

5) Immobile, con le spalle al muro e il suo sapore addosso.

Inevitabilmente si accorge subito della mia presenza. Il problema è che, per raggiungere il tavolo dei ragazzi, dovrà passare maledettamente vicino al mio. Un’azione che pur durando una manciata di … Continua a leggere 5) Immobile, con le spalle al muro e il suo sapore addosso.