17) Ogni cosa è destinata ad una fine.

Esco dal negozio. Sono incazzato nero e ho i nervi a fior di pelle. Tirerei volentieri quattro calci ad una sedia. Quella ragazza vuole fare la furba con me. Vuole … Continua a leggere 17) Ogni cosa è destinata ad una fine.

14) Quel limite ha un volto, un’identità, un nome.

La cena prosegue piacevolmente. Lorenzo è un chiacchierone, ironico e spigliato al punto giusto. Non si dà tante arie, anche se potrebbe benissimo farlo. La sua vita sembra esser davvero … Continua a leggere 14) Quel limite ha un volto, un’identità, un nome.

6) Schiaccio l’acceleratore, punto verso la macchina ferma.

Arrivo a casa, con poche idee sul da farsi e per giunta quelle che ho, sono assai confuse. Dovrei mandare un messaggio ad Alice ma cosa le scrivo? Sarà sicuramente … Continua a leggere 6) Schiaccio l’acceleratore, punto verso la macchina ferma.

5) Immobile, con le spalle al muro e il suo sapore addosso.

Inevitabilmente si accorge subito della mia presenza. Il problema è che, per raggiungere il tavolo dei ragazzi, dovrà passare maledettamente vicino al mio. Un’azione che pur durando una manciata di … Continua a leggere 5) Immobile, con le spalle al muro e il suo sapore addosso.